PRESEPIO VILLA DEL BALBIANELLO.

“si fece carne e venne ad abitare in mezzo a noi” Giovanni, 1,14


Questo è il passo dei Vangeli che ha ispirato questa installazione: venne ad abitare in mezzo a noi. Ed in mezzo a noi, in casa nostra, abbiamo voluto ambientare la rappresentazione della natività: nella villa del Balbianello, uno dei gioielli di questa nostra incantevole terra.

Il realizzare un presepio popolare costringe il presepista a cercare la migliore ambientazione per ogni natività.
Abbiamo voluto creare un presepio che con la magni cenza della villa del Balbianello riuscisse a non offuscare il mistero del Natale, Dio che si fa bambino e scende tra gli uomini per portare il suo annuncio di pace, fondendo il sacro ed il profano in un’unica opera presepiale.

Il visitatore potrà perdersi con l’immaginazione nei meandri e nei giardini della fedelissima ricostruzione della suggestiva dimora che fu prima del cardinal Durini e poi del conte Monzino.

Statue popolari di pregio, con abiti tipici del XIX secolo, per un’installazione frutto di un anno di lavoro e certosina progettazione, ora messa a disposizione dei visitatori per un’esperienza tra le più emozionanti fra le opere installate.

© 2020 by Amici del Presepio Tremezzina. 

  • Black Facebook Icon